ACI Racing Weekend | Monza, doppio successo per la Ferrari 488 nel GT Italiano

Velocità Italia

Un weekend all’insegna dello spettacolo sull’Autodromo Nazionale di Monza per il quarto ACI Racing Weekend 2017. Il Campionato Italiano Gran Turismo ha visto la vittoria di Stefano Gai sulla Ferrari 488 di Black Bull, mentre nel TCR Italy è arrivata la doppietta di Nicola Baldan sulla Seat Leon di Pit Lane Competition. Tanto pubblico sulle tribune del tracciato brianzolo nonostante il grande caldo. Nemmeno il tempo di far raffreddare i motori perché settimana prossima il quinto ACI Racing Weekend arriverà sul rinnovato Piero Taruffi di Vallelunga, in contemporanea con il Roma Motor Show. In pista il tricolore Turismo TCS, l’Italian F.4 Championship Powered by Abarth e i monomarca Seat e Porsche.


Ancora una Ferrari 488 sul gradino più alto del podio nella 3^ prova del Campionato Italiano Gran Turismo. Dopo la vittoria in gara-1 con Malucelli-Cheever, la Rossa di Maranello si è imposta anche in gara-2 grazie a Stefano Gai che sul traguardo ha preceduto l’Audi R8 LMS di Treluyer-Ghirelli (Audi Sport Italia) e la vettura gemella di Schirò-Melo (Easy Race). Con la terza vittoria stagionale, Gai ritorna al comando della classifica provvisoria della classe Super GT3 PRO precedendo di cinque punti Malucelli e Cheever. Nella GT3 Di Benedetto-Merendino (Audi R8 LMS) hanno bissato il successo di gara-1, mentre nella Super GT Cup i polacchi Myszkowski-Lewandowski (Vincenzo Sospiri Racing) si sono imposti su Benvenuti-Demarchi (Imperiale Racing) e sui compagni di squadra Vainio-Tujula. Nelle altre classi, vittorie di Pisani-Palazzo (GT Cup) e Nicola Neri (GTS).

Si chiude con il bis di Nicola Baldan il terzo appuntamento stagionale del TCR Italy. Il pilota veneto della Pit Lan Competizioni impone la sua Seat Leon davanti a tutti già dalla prima staccata e davanti ad Eric Scalvini, che conserva la seconda posizione sulla Honda Civic di MM Motorsport e conserva così la leadership nel Campionato Italiano riservato alle vetture Turismo due litri Turbo a trazione anteriore. È invece lotta per il terzo posto fino alla battute finali dove ad avere la meglio su una bagarre ancora una volta incandescente è Massimiliano Gagliano che riesce ad imporsi al volante della Volkswagen Golf GTI TCR schierata nei colori Pit Lane e davanti alle Audi dell’austriaco Simon Reicher e del bulgaro Plamen Kralev, mentre Max Mugelli, a lungo protagonista nei corpo a corpo più spettacolari è costretto al ritiro sull’Audi della Pit Lane. Sfortunata la gara anche per Kevin Giacon che alla 12esima tornata deve fermare la sua Opel Astra del Team Piloti Forlivesi ancora una volta con la anteriore sinistra desciappata.

Nella seconda gara valevole per il terzo round del Campionato Italiano Sport Prototipi arriva il bis per Ivan Bellarosa sulla Wolf tra le Turbo e Ranieri Randaccio sulla Norma tra le Aspirate con il pilota del brand ex F.1 in CNT ed il romano della SCI in CNA che si confermano al vertice tricolore. Sul podio assoluto salgono anche Guglielmo Belotti (Wolf Tornado Avelon Formula CNT) e Mirko Zanardini (Wolf GB08 Duell Race CNT) al termine di un duello appassionante. Ottimo debutto tricolore per il giovanissimo Cosimo Papi, 17enne fiorentino, che con la Wolf GB08 Honda 2.0 di Duell Race è due volte secondo di CNA. Prossimo appuntamento al weekend del 16 luglio nell’autodromo del Mugello per il quarto round stagionale.

Dopo la vittoria di Luca Rangoni in gara 1, è Alberto Cerqui a firmare il terzo round del MINI Challenge 2017 sull’Autodromo Nazionale di Monza. Il guest driver di MINI Italia è scattato al meglio in partenza, guadagnando subito la testa della gara davanti a Simone Iaquinta e Tobia Zarpellon. Un contatto nel finale tra Zanin e Alcidi mette fuori dai giochi il leader di classifica, mentre Alcidi viene penalizzato di 10’’, regalando la quarta piazza a Gori. Punti importanti per Massimo Zanin e Rachele Somaschini, mentre nella Lite Giorgi fa 6 su 6.

Nel terzo round della Mitjet Italian Series quattro diversi vincitori nelle quattro gare disputate. Dopo Solla e Di Benedetto nelle gare di sabato, Claudio Giudice e Lorenzo Marcucci rispondono predente nelle due gare domenicali. In gara 3 sul podio sono saliti il giovane Luca Segù e Leonardo Solla, mentre nell’ultima gara del weekend sono stati Davide Di Benedetto e ancora Luca Segù a seguire il vincitore Marcucci.

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies