ACI Racing Weekend | Otto serie e 20 gare in programma a Misano: in pista anche De Angelis e Accorsi

Velocità Italia

Sarà un weekend da record quello del terzo Aci Racing Weekend stagionale in programma al Misano World Circuit – Marco Simoncelli da venerdì 2 a domenica 4 giugno. Ben 20 le gare in programma tra sabato e domenica con i bolidi del Campionato Italiano Gran Turismo a farla da padrona, assieme alle vetture del TCR Italy Touring Car Championship dove tornerà in pista l’attore – pilota Stefano Accorsi.

Il fascino della notturna per Il Campionato Italiano Turismo TCS e per la Seat Leon Cupra Cup che illumineranno il tracciato romagnolo sabato sera. In pista anche il Campionato Italiano Sport Prototipi, Porsche Carrera Cup Italia, Mitjet Italian Series e il MINI Challenge con un centauro come Alex De Angelis, pilota di Superbike, all’esordio sulle 4 ruote. Possibilità di accedere gratuitamente a tribune e paddock scaricando il biglietto sul sito acisport.it

Con 33 equipaggi iscritti, il Campionato Italiano Gran Turismo si presenta sul tracciato romagnolo per il secondo appuntamento della stagione. Nella Super GT3, dopo la doppietta conquistata ad Imola, saranno Venturi-Gai (Ferrari 488) i piloti da battere, ma alle loro spalle Frassineti-Beretta (Lamborghini Huracan), Schirò-Melo e Malucelli-Cheever (Ferrari 488) sono pronti a dare battaglia all’equipaggio del Black Bull Swisse Racing. Nella GT3, rafforzata dall’arrivo della Ferrari 458 Italia di Benucci-Niboli, dovranno difendere la leadership di classe Baccani-Venerosi (Porsche GT3R), mentre nella Super GT Cup riservata alle Lamborghini Huracan SuperTrofeo, si profila un altro acceso duello tra i portacolori del Vincenzo Sospiri Racing, Cazzaniga-D’Amico e Tujula-Vainio divisi al vertice della classifica da un solo punto. Nuovi arrivi anche in GT Cup con il barese Luigi Ferrara che farà coppia con Leonardo Baccarelli (Ferrari 458 Italia) e Walter Palazzo che affiancherà Eugenio Pisani (Porsche 997), mentre nella GT4 il francese Philippe Salini dividerà l’abitacolo della Ginetta G55 con Gianluca Carboni.

Sarà un secondo round ancora più ricco e spettacolare quello di scena per il TCR Italy Touring Car Championship, grazie ad una lotta al vertice appena innescata e ad uno schieramento di venti vetture da sette brand differenti. Forte di un bis perentorio nelle due gare di Adria, il 22enne bresciano Eric Scalvini, al volante della Honda Civic della MM Motorsport, è il primo leader tricolore. Ma a scalpitare per avviare la rincorsa è innanzitutto il 20enne padovano Kevin Giacon, costretto a dare forfait nel primo round per un fastidioso stato febbrile ed a cedere così il volante della sua Opel Astra al fratello Jonathan, autore due pole, due secondi posto e del giro più veloce di gara 2. Al cospetto di due giovanissimi protagonisti, il veneto Nicola Baldan, campione in carica della Leon Cup e specialista della categoria, scatta dai blocchi del terzo posto al volante della Leon TCR della Pit Lane Competizioni con la quale ha colto ad Adria due podi.

Sulla pista romagnola sarà seconda tappa anche per il Campionato Italiano Turismo TCS, il titolo tricolore riservato alle vetture di più stretta derivazione di serie fino a 2.0 litri turbo. Con il primo round monopolizzato dalle Leon Cupra ST, le spettacolari wagon da 300 CV schierate da Seat Motorsport Italia e firmato da Matteo Zucchi, con pole, vittoria e giro più veloce di gara 1 e rimonta al sesto di gara 2 dopo l’uscita in qualifica, non mancano ora gli inseguitori del pilota bresciano, tutti pronti al riscatto. A partire dai più giovani del gruppo, come il 18enne milanese Nicolò Liana, che in classifica segue di una sola lunghezza grazie al successo di gara 2 o il 19enne pordenonese Giovanni Altoè, autore di un secondo e quinto posto oltre al giro più veloce di gara 2 ed ora a -3 dalla vetta.

Il Campionato Italiano Sport Prototipi è pronto a dare spettacolo e ad esprimere tutto il suo ricchissimo bouquet di contenuti tecnici anche al suo secondo appuntamento. Da quest’anno articolata in due distinti titoli tricolori per vetture con motore aspirato da due e tre litri (CNA) e Turbo (CNT), la serie tricolore riservata alle affascinanti Sportscar delinea due scenari agonistici dove Walter Margelli, sulla Norma M20FC Honda 2.0 ed Ivan Bellarosa, sulla nuova Wolf GB08 Tornado Peugeot 1.6 Turbo, si candidano a protagonisti assoluti. Sarà ancora una volta sfida aperta tra le giovanissime leve in gara sulle Radical SR4 della Autosport Sorrento dove il 23enne siciliano Simone Patrinicola vuole confermarsi al primato.

Saranno 20 i piloti che scenderanno in pista in riva all’Adriatico per il secondo round della Carrera Cup Italia. E’ un appuntamento molto atteso dopo le sorprese e lo spettacolo dell'esordio a Imola che ha proposto il lucchese Riccardo Pera (Ebimotors) al vertice dell’assoluta e lo svizzero Ivan Jacoma (Ghinzani-Arco Motorsport) al comando fra i gentlemen della Michelin Cup. Tra le new entry figurano il 19enne pistoiese Matteo Gonfiantini e il bergamasco Roberto Minetti che andranno ad infoltire il gruppo degli inseguitori del leader Pera, capitanati da Enrico Fulgenzi (Centro Porsche Latina), vincitore di gara 2 a Imola, e dal brianzolo Daniele Cazzaniga (Centri Porsche Milano). ll leader della classifica assoluta ha sorpreso tutti nelle due gare d’esordio della stagione conquistando una vittoria ed un terzo posto dopo una spettacolare rimonta e al Misano World Circuit è atteso ad una conferma, mente nella Michelin Cup alle spalle di Jacoma saranno pronti a sfidare il leader provvisorio Niccolò Mercatali, Stefano Zanini e il campione in carica Alex De Giacomi.

Secondo round stagionale anche per il MINI Challenge. L’equipaggio da battere, dopo la doppietta di Imola, è quello de l’Automobile by Progetto E20 formato da Gianluca Calcagni e Filippo Maria Zanin, ma alle loro spalle scalpitano Andrea Nember e Tobia Zarpellon. Chiamati al riscatto Simone Iaquinta e Luca Rangoni, mentre la milanese Rachele Somaschini, unica quota rosa del campionato, è pronta a tornare in pista dopo 2 gare consecutive a podio nel Campionato Italiano Velocità Montagna. Tra le Lite Gabriele Giorgi dovrà guardarsi dagli attacchi di Paolo Necchi con Pindari e Nigro pronti ad approfittare della lotta. Guest star sul circuito che, la settimana successiva, lo vedrà protagonista nel mondiale Superbike, Alex De Angelis.

Dopo l’esordio di Adria torna in pista anche la Seat Leon Cupra Cup con ben 16 vetture in pista. Torelli – Greco comandano la classifica, ma Gurrieri, Biraghi, Gagliano, Volpato e Masserini sono pronti ad insidiare la leadership della giovanissima coppia di piloti di Nova Race. Al via anche Carlotta Fedeli, ormai una certezza nei monomarca Seat. In cerca di riscatto dopo il difficile weekend di Adria, Ivan Tramontozzi e Lorenzo Pegoraro.

4 gare in programma anche a Misano per la Mitjet Italian Series gradita novità degli Aci Racing Weekend 2017. Tra i piloti A al comando Claudio Giudice, inseguito a 3 punti da Gioia, Castagnoli e Benedett, mentre tra i piloti B Marcucci e Di Benedetto sembrano già aver preso il largo. Ma tutto sarà possibile sul veloce tracciato romagnolo.

Programma gare sabato 3 giugno: MINI Challenge 14.05 (R1); Mitjet Italian Series 14.55 (R1); Campionato Italiano Gran Turismo Super GT3 15.45 (R1); TCR Italy Touring Car Championship 16.55 (R1);
Porsche Carrera Cup Italia 17.45 (R1); Campionato Italiano Sport Prototipi 18.35 (R1); Campionato Italiano Gran Turismo Super GT Cup 19.25 (R1); Seat Leon Cupra Cup 21.20 (R1); Campionato Italiano Turismo TCS 22.30 (R1).

Programma gare domenica 4 giugno: Mitjet Italian Series 9.00 (R2); Porsche Carrera Cup Italia 09.45 (R2); MINI Challenge 10.35 (R2); TCR Italy Touring Car Championship 11.25 (R2); Campionato Italiano Sport Prototipi 12.15 (R2); Mitjet Italian Series 13.05 (R3); Campionato Italiano Gran Turismo Super GT Cup 13.50 (R2); Campionato Italiano Gran Turismo Super GT3 15.40 (R2); Seat Leon Cupra Cup 16.55 (R2); Campionato Italiano Turismo TCS 18.10 (R2); Mitjet Italian Series 19.10 (R4).

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies