Kart | Trulli, Badoer e Schumacher: tre cognomi celebri nel WSK

Karting Italia

A volte l'eredità dei padri verso i propri figli passa anche attraverso i circuiti. Giovani piloti che fanno propria la passione verso le gare e la velocità, come abbiamo visto negli anni più recenti con Nico Rosberg e il padre Keke, Max Verstappen con papà Jos, senza dimenticare anche tanti altri casi celebri del passato, come quello di Graham e Damon Hill, tanto per fare un esempio.

Una passione, quella nata dai padri, che contagia una nuova schiera di nuovi piloti: come Enzo Trulli, figlio di Jarno (252 Gran Premi disputati in Formula 1 e vincitore del Gran Premio di Montecarlo 2004), impiegato questo fine settimana nella WSK Karting Super Master partecipando nella classe Mini 60. Il kartista abruzzese, classe 2005, ha recentemente partecipato alla Winter Cup a Lonato nella categoria Mini ROK, mettendo in luce dei buoni progressi che lo hanno portato a concludere in 20° posizione.

Insieme a Enzo Trulli, segnaliamo la presenza di altri due piloti che portano in pista la stessa passione per le corse dei propri genitori. Infatti, un altro ex-pilota italiano seguirà le orme del proprio figlio nella categoria Senior: stiamo parlando di Luca Badoer, protagonista di 51 gare nella massima categoria di cui due con la Ferrari, che seguirà in pista le gesta del proprio figlio Brando. Come altri suoi colleghi, anche lui ha iniziato ormai da alcuni anni la sua carriera nei kart, nella speranza di poter diventare un giorno un pilota professionista.

Nella classe senior della WSK corre anche David Schumacher, figlio di Ralf e nipote di Michael. Il pilota tedesco ha cominciato a correre quando aveva nove anni con i kart e continua la sua carriera in questa categoria con l’obiettivo di raggiungere la Formula 1 come il padre e lo zio. Sarà il futuro a dire se uno di questi tre piloti diventerà un giorno un protagonista del grande Circus come i rispettivi genitori.

Chiara Zaffarano

 

Per lasciare il tuo commento è necessario registrarsi nel form "login" presente a fondo pagina oppure nella home page. Grazie!

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies