Singapore è una città-stato situata sulla punta meridionale della penisola malese, punto focale di un arcipelago composto da un totale di 63 isole. Con i suoi oltre 5 milioni di abitanti, esso rappresenta il secondo Paese più densamente popolato del mondo, alle spalle solo del Principato di Monaco. Soprattutto a partire dalla seconda metà degli anni Novanta, Singapore ha conosciuto un'escalation demografica e finanziaria che lo ha portato ad essere considerato, insieme a Hong Kong, Corea del Sud e Taiwan, una delle quattro tigri asiatiche. Basti pensare che l'ex-colonia inglese è attualmente uno dei principali centri finanziari al mondo, nel quale quasi la metà della popolazione è straniera.

Lo storico tracciato di Monza sorge all'interno dell'omonimo parco, vero e proprio polmone verde situato nel cuore della Brianza. Nel week-end di gara si stima che saranno oltre 150.000 gli appassionati che si recheranno ad ammirare i bolidi di Formula 1, con un corposo programma che include la presenza in pista anche di GP2, GP3 e campionato Porsche Mobil 1 Supercup. La zona dell'Autodromo nel weekend non sarà raggiungibile con auto e moto private, le quali dovranno essere lasciate negli appositi parcheggi esterni, mentre in tutta l'area saranno in vigore alcune disposizioni speciali per motivi di sicurezza.

Nata ufficialmente nel 1873 in seguito all'unione delle città di Buda, situata sulla sponda occidentale del Danubio, con quella di Pest, sulla sponda orientale, la capitale ungherese conta attualmente circa 2 milioni di abitanti. Popolare meta turistica capace di offrire una variegata scelta in termini di pub, ristoranti e locali alla moda (soprattutto nella zona est della città), Budapest è un'elegante metropoli in classico stile mitteleuropeo, figlia delle numerose civiltà che nel corso dei secoli hanno lasciato variegate tracce della propria presenza, dalle costruzioni in stile barocco tipiche dell'impero austroungarico sino alla specialità gastronomiche speziate tipiche dalla cucina turca.

Immerso nella quiete dei pascoli e delle verdi colline della Stiria, sorge il circuito di Spielberg, storico tracciato che ospitò per la prima volta la Formula 1 nel lontano 1970 e che vide i bolidi sfrecciare sui suoi spettacolari curvoni fino al 1987. A distanza di dieci anni, e dopo aver subito una profonda ristrutturazione, esso tornò ad ospitare il Mondiale in altre sette occasioni, prima di essere ribattezzato Red Bull Ring in seguito alla sua acquisizione da parte della multinazionale fondata da Dieter Mateschitz.

Lo spettacolare tracciato di Spa-Francorchamps, presente nel calendario iridato di Formula 1 (seppur a fasi alterne) sin dal lontano 1950, è situato in una zona che offre molteplici attività di interesse per il visitatore: dalle passeggiate nelle Ardenne ai bagni termali, dai parchi tematici alle attività culturali, il tutto in un contesto particolarmente suggestivo che caratterizza questa parte centrale della Vallonia. Località termale più antica d'Europa (tanto da essere diventata vocabolo di uso comune per indicare le terme), Spa vanta anche un rinomato complesso di edifici neoclassici, oltre a quello che è stato il primo Casinò al mondo, inaugurato nel 1770.

E' stato il primo circuito ad ospitare un appuntamento iridato del Mondiale di Formula 1. Correva l'anno 1950 quando Nino Farina si impose al volante di un'Alfa Romeo, in quello che allora era un tracciato ricavato dalle strade perimetrali di un aeroporto della Royal Air Force, utilizzato durante la seconda guerra mondiale. Per questo motivo, ma non solo, Silverstone è uno degli eventi classici, immancabili, imperdibili del calendario di Formula 1.

Un circuito immerso tra moderni grattacieli, il lungomare e l'antica Città Murata. Tra rettifili lunghissimi e stretti passaggi, curve a 90° e violente staccate. Questo e molto altro attende i protagonisti del Mondiale di Formula 1 nel prossimo week-end, con l'ottavo appuntamento stagionale in programma sul tracciato di Baku. Un appuntamento che porta la massima categoria dell'automobilismo per la seconda volta consecutiva in Azerbaijan, stato situato nella regione del Caucaso che da quest'anno ospita per la prima volta l'omonimo Gran Premio.

Altri articoli...

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies