Inizio positivo nel Mondiale Endurance per la casa giapponese, che afferra il primo successo stagionale con l'equipaggio formato da Davidson, Buemi e Nakajima, al termine di un duro confronto con la Porsche, che conclude al secondo e terzo posto. Nella nuova era LMP2 svetta la Oreca #38 del Jackie Chan DC Racing, mentre in GTE Pro la Ford agguanta il successo col duo britannico Tincknell e Priaulx. In GTE Am vince la Ferrari del Clearwater Racing. Gara caratterizzata da leggeri scrosci di pioggia.

Il Mondiale Endurance riparte per una nuova stagione, la sesta della sua storia, con il primo verde che dal 2013 a questa parte è fissato in occasione della 6 Ore di Silverstone, in programma domenica 16 aprile. Per la prima volta dal 2012 non vedremo Audi ai nastri di partenza, a seguito del ritiro al termine della stagione passata, lasciando la sfida in classe LMP1 solamente a Porsche e Toyota. Novità anche in LMP2, col vincolo dei quattro costruttori e il monomotore, mentre da quest’anno la classe GTE Pro si avvale dello status di campionato del mondo. In totale 27 iscritti.

La Commissione Endurance FIA ha rilasciato il primo BoP (Balance of Performance) stagionale delle classi GTE Pro e GTE Am, la cui validità è scattata dal Prologo di Monza e sarà valido per i primi due appuntamenti di Silverstone e Spa. Per la 24 Ore di Le Mans ne è previsto uno specifico, mentre dal Nurburgring entrerà in vigore quello automatico, destinato solamente alla GTE Pro.

Al termine della prima giornata del Prologo WEC a Monza ci siamo intrattenuti con Matteo Cairoli, pilota ufficiale Porsche che quest'anno debutterà nel Mondiale Endurance a bordo della Porsche 911 RSR del Proton Racing in classe GTE Am. Per lui nuove sfide sono in arrivo: dopo due stagioni di Porsche Supercup, il comasco disputerà per la prima volta la 24 Ore di Le Mans, oltre a prendere parte nuovamente all'European Le Mans Series e alla 24 Ore Nurburgring.

Tramite la propria pagina ufficiale Facebook, Robert Kubica ha comunicato quest’oggi di aver troncato il rapporto col team di Colin Kolles, con il quale avrebbe dovuto prendere parte alla stagione 2017 del Mondiale Endurance. L’annuncio è arrivato nella settimana che porta alla 6 Ore di Silverstone, prova inaugurale del campionato. Tra i papabili sostituti del polacco vi sarebbero Dominik Kraihamer e Pastor Maldonado. Il nome scelto farà coppia con Oliver Webb.

Dopo la lieve pioggia mattutina e l'affacciarsi di un pallido sole, si è concluso sul tracciato di Monza il Prologo WEC 2017. La caratteristica comune emersa in questa due-giorni è relativa ai distacchi: sia le LMP1 sia le LMP2 hanno terminato più volte con un gap al di sotto del secondo, ma i tempi sono tutt'altro che da prendere in considerazione. Discorso diverso, invece, in GTE Pro, con le due Porsche ufficiali che hanno continuano a prevalere sugli altri, assieme alle Ford. Tuttavia c'è da considerare la strategia del "sandbagging"...

La terza sessione del Prologo WEC, disputatasi in notturna sull'autodromo di Monza, è stata caratterizzata in parte dalla pioggia, protagonista durante la prima ora e nei minuti finali. La Porsche #1 chiude al top questa prima giornata di test, sia in LMP1 sia in GTE (Pro e Am) con la #92 ufficiale e la #86 del Guly Racing. In LMP2 la Oreca-Gibson #13 della Rebellion si riprende la testa della classifica, dopo il primo posto ottenuto durante la prima sessione.

Altri articoli...

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies