Anche se non ancora stata ufficializzata, possiamo darvi quella che sarà lista dei team selezionati per il nuovo campionato della F3 Internazionale. La nuova serie sarà un’unione tra le attuali GP3 Series e F3 Europea e sarà formata da dieci team. Tra squadre già militanti nei due campionati, dai quali la serie prenderà origine, ci sono due new entry.

E’ David Beckmann a vincere la gara-2 dell’appuntamento di Sochi della GP3 Series 2018. Il pilota tedesco è riuscito in extremis a sorpassare il rivale Mawson, dopo essere stato favorito da una Virtual Safety Car disinserita proprio nell’ultimo giro. Primo podio di carriera per Verschoor, ma il vero vincitore è Hubert visto che Mazepin e Ilott si "eliminano” da soli nella lotta al titolo. Ora per il francese, con 24 punti di vantaggio, basterà solo non commettere errori a Yas Marina per assicurarsi la vittoria finale.

E’ Pedro Piquet il vincitore nel secondo round del weekend monzese della GP3 Series. Il giovane brasiliano figlio d’arte ha battagliato per il successo di tappa con un altro figlio d’arte, Giuliano Alesi, sotto gli occhi ben attenti dei due padri, Jean e Nelson. Terza posizione per Callum Ilott, che rosicchia qualche punto al leader Hubert, quarto al traguardo. Ora il pilota francese guida con 184 punti, 27 di vantaggio su Ilott, mentre Mazepin lontano di 41 lunghezze pare ormai fuori dai giochi.

La seconda gara del week-end GP3 Series ha regalato un dominio targato Art GP, con le quattro monoposto del team francese ai primi quattro posti sotto la bandiera a scacchi. Le note dell'inno russo alla fine hanno salutato sul podio il trionfo di Nikita Mazepin, già development driver Force India in Formula 1, il quale ha preceduto al termine di una prova perentoria i compagni di squadra Antoine Hubert e Callum Ilott. Grazie a questo risultato, il francese ha potuto consolidare il primato in classifica nei confronti del pilota FDA, mentre Leonardo Pulcini ha collezionato un altro zero in classifica a causa di un problema di surriscaldamento che ne ha stoppato un'eccellente rimonta.

Leonardo Pulcini ha dominato dalla partenza alla bandiera a scacchi nella prima delle due gare della GP3 a Sochi. Nessuna sbavatura o quasi per il pilota italiano, che a bordo della vettura del team Campos ha conquistato la prima vittoria nella categoria. In seguito alla retrocessione per track limit, Nikita Mazepin ha passato il testimone della pole position al romano, il quale, eccetto una piccola escursione fuori pista ad inizio gara, ha portato a termine una corsa perfetta mentre dietro se le davano di santa ragione.

Dopo pole e vittoria di gara-1 a Spa, David Beckmann conferma il risultato nel primo appuntamento monzese, dominando anche in condizioni di pista bagnata, come accaduto in mattinata. Nonostante le difficili condizioni della pista, il giovane pilota tedesco è stato l’unico della griglia a non commettere il benché minimo errore, portando a casa i 25 punti della vittoria ed anche i 2 del giro veloce, conquistato proprio nella tornata finale. Seconda posizione per il leader di classifica Anthoine Hubert che ha preceduto il compagno di team Callum Ilott. Grande sfortuna per Leonardo Pulcini, arretrato nelle tornate finali per un problema tecnico, quando si trovava in terza posizione.

Quello di David Beckmann, vincitore della prima corsa di GP3 disputatasi a Spa-Francorchamps, fino a questo punto è stato un weekend perfetto. Dopo il miglior tempo nelle libere e la prima pole position, poco fa è arrivato anche il primo successo su un tracciato semi asciutto, in una corsa dominata dalla partenza. Sorrisi sui volti degli uomini Trident, che ottengono una bella doppietta grazie al secondo posto dell'americano Ryan Tveter. 

Altri articoli...

Ascolta Radio LiveGP

LiveGP Communication

Advertisement

Utilizziamo i cookies in questo sito per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Cliccando su qualsiasi collegamento di questa pagina ci darai il tuo consenso per utilizzare i cookies