A Barcellona è andata in scena la prima delle due manche che decreteranno il campione 2016 della Formula V8 3.5. A trionfare è stato il russo del team Arden Egor Orudzhev, il quale è riuscito a superare alla partenza il poleman Dillmann e a fuggire, vincendo una gara in solitaria. Grazie a questa fantastica vittoria da parte del pilota russo è arrivato anche il titolo per il team britannico Arden.

Il vero spettacolo però è avvenuto alle spalle del vincitore, poichè i due principali contendenti al titolo Louis Deletraz e Tom Dillmann si sono dati battaglia per gran parte della corsa per la seconda piazza. La bagarre è poi terminata con il sorpasso definitivo di Deletraz nei confronti dell’avversario francese. Grande sfortuna invece per l’inglese Jack Aitken, il quale è rimasto fermo alla partenza del giro di formazione ed è stato costretto a partire dalla pit-lane, rimanendo nelle retrovie per tutta la corsa. Per quanto riguarda la situazione in classifica generale Deletraz comanda con 218 punti su Dillmann a quota 212 e Orudzhev con 191 punti.

Cronaca. Al giro di formazione Jack Aitken rimaneva fermo e partiva dunque dalla pit-lane. Dopo un secondo giro di riscaldamento la corsa partiva e Orudzhev affiancava subito il poleman Dillmann: il russo riusciva a spuntarla sul francese e saliva al comando. Subito Alfonso Celis Jr andava a sbattere contro le barriere e si ritirava. Poco dopo Deletraz attaccava Matthieu Vaxiviere e saliva in terza piazza, mentre alcune tornate dopo era proprio lo svizzero del team Fortec a far segnare il giro record della pista. Nelle retrovie intanto Aitken scavalcava Giuseppe Cipriani. Aurelien Panis e Vaxiviere battagliavano per la quarta piazza, ma alla fine ad avere la meglio era il pilota del team Arden che riusciva a scavalcare il connazionale. Giro dopo giro Deletraz si avvicinava sempre più a Dillmann, fino ad infastidirlo. Dopo poco Deletraz tentava invano il sorpasso sull’avversario, mentre poco più indietro Yu Kanamaru, Vaxiviere e Pietro Fittipaldi lottavano per la sesta piazza, con il giapponese ed il brasiliano che riuscivano a sorpassare il francese del team SMP Racing. Nelle fasi finali Deletraz tentava l’attacco su Dillmann: il francese, nell’intento di difendersi, andava fuori pista rientrando alle spalle dell’elvetico. Orudzhev vinceva dunque la corsa davanti a Deletraz, Dillmann e Panis. Chiudeva al dodicesimo posto Giuseppe Cipriani, unico italiano presente in pista, mentre il team tricolore RP Motorsport chiudeva in sesta e undicesima piazza con Baptista e Aitken.

Terminata questa prima manche l’appuntamento è a domani per l’ultimissima manche della stagione (start alle ore 15.45) che deciderà chi sarà il vincitore 2016 della serie.

Formula V8 3.5 | Montmelò – Classifica Gara 1:

1. Egor Orudzhev – Arden – 25 giri
2. Louis Deletraz – Fortec – 9″891
3. Tom Dillmann – AVF – 12″240
4. Aurelien Panis – Arden – 13″422
5. Matevos Isaakyan – SMP – 22″646
6. Vitor Baptista – RP Motorsport – 26″592
7. Pietro Fittipaldi – Fortec – 31″454
8. Yu Kanamaru – Martin – 32″139
9. Roy Nissany – Lotus – 35″321
10. Beitske Visser – Martin – 37″188
11. Jack Aitken – RP Motorsport – 1’23″722
12. Giuseppe Cipriani – Durango – 1 giro

Giulia Scalerandi

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.