Negli ultimi anni il Gran Premio del Brasile è diventato un appuntamento decisivo per l'assegnazione del Titolo Piloti e non potrebbe essere altrimenti, dato che dal 2004 la gara è stata spostata in fondo al calendario, diventando così uno degli atti conclusivi del campionato. Questa volta il Mondiale è già stato assegnato quindici giorni fa in Messico, dunque a San Paolo si correrà solo per la statistica, la gloria e la definizione delle posizioni dietro al primo.

Sarà il circuito di Abu Dhabi a battezzare l’esordio in pista della gomma Ultrasoft, la nuova mescola che entrerà a far parte della gamma di pneumatici realizzati da Pirelli per le scuderie del Mondiale di Formula 1. Il tracciato di Yas Marina ospiterà infatti un’apposita sessione di test subito dopo l’appuntamento conclusivo del Mondiale, volto esclusivamente allo sviluppo degli pneumatici slick in chiave 2016 nell’ambito di una sessione non-stop di ben 12 ore che sfrutterà anche l’impianto di illuminazione dell’avveniristico impianto.

Ma ecco quanto riportato nel comunicato stampa diramato dalla casa milanese: 

“A seguito dell’accordo sancito dal Consiglio Mondiale FIA, Pirelli organizzerà un test di pneumatici ad Abu Dhabi, dopo il GP conclusivo del Mondiale 2015.

Il test si terrà martedì 1 dicembre, dalle 9 alle 21 senza interruzioni, e sarà dedicato esclusivamente allo sviluppo degli pneumatici slick.
I team schiereranno preferibilmente piloti titolari o test drivers, e non potranno provare nuove parti né modificare le monoposto nel corso della sessione.

Tutti i team coinvolti saranno in pista con una monoposto. La partecipazione dei team è volontaria.
Pirelli definirà il programma test per ogni monoposto. Le gomme utilizzate nel test non saranno considerate parte del quantitativo per i test 2015.

Pirelli ha richiesto il test di Abu Dhabi nell’ottica di sviluppare la nuova costruzione degli pneumatici slick 2016 nonché la nuova mescola Ultrasoft, che sarà inserita nella gamma P Zero F1 2016.
La nuova mescola Ultrasoft sarà quindi caratterizzata dalla marcatura Purple sul fianco. Il colore è stato scelto dalla community dei fan di Pirelli, invitati a votare, attraverso i canali social dell’azienda, tra Purple o Silver. La sfida è stata vinta dal primo colore, che ha ottenuto l’85% delle preferenze”.

Una variabile in più, dunque, in vista della prossima stagione, che vedrà Pirelli recitare sempre più un ruolo da protagonista dopo il recente rinnovo dell’accordo che le consentirà di ricoprire il ruolo di fornitore unico del campionato sino a tutto il 2019.

Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.