Imola SBK Rea SUN 1
Superbike ad Imola, Rea intervistato post Superpole Race

Ad Imola nella SBK si è nuovamente visto il funzionamento, o meglio la sua assenza, dell’iter decisionale all’interno della Direzione Gara. Continua l’incertezza in caso di situazioni limite, con troppa libertà decisionale dei piloti, che ovviamente guardano ai loro interessi (di campionato). Allora a cosa serve omologare un circuito? 




LA SITUAZIONE REALE 

I presenti ad Imola non dimenticheranno le modalità con cui sono state sospese le gare della domenica. Ovviamente il primo focus deve essere sulla sicurezza, ma è fondamentale saper discernere le motivazioni dietro una decisione. Ad Imola nuovamente la Direzione Gara ha lasciato nelle mani della maggioranza dei piloti la scelta di correre o meno, dimenticandosi che questo è un campionato e non un collettivo. 

NEL BSB NON CORREREBBERO MAI 

Immediatamente dopo la gara della Supersport, sull’Enzo e Dino Ferrari di Imola si è abbattuta una vera e propria “bomba d’acqua” durata circa 15 minuti. Dopo il primo rovescio la pioggia ha proseguito a scendere con intensità variabile, ma mai così grave da impedire il regolare svolgimento della gara.

Le particolarità del circuito in riva al Santerno chiaramente facevano che in alcuni punti l’acqua si accumulasse, ma molti dei lettori ricorderanno che a Sepang la MotoGP corre ogni due o tre anni in condizioni addirittura peggiori. 

L’OMOLOGAZIONE SERVE A QUELLO! 

Alcuni piloti, tra cui il capoclassifica Alvaro Bautista, hanno lamentato “muri troppo vicini” in caso di pioggia, dimenticandosi che quel circuito è stato omologato in tutte le condizioni meteo. La FIM è un ente competente che ha studiato spazi di fuga, tempi di arresto e tutto un altro set di fattori che esulano dalla mera percezione.

Il circuito è omologato e bisogna correre, anche solo per rispetto delle persone che si sono fatte centinaia di chilometri per vedere i piloti affrontarsi a colpi di gas e non salutare dalle barriere mentre si chiudono i box. Imola è incolpevole e lo sono anche i piloti (che, giustamente, si fanno i propri conti). Ma la Direzione Gara cosa fa? 

SBK | IMOLA, TOMMY BRIDEWELL PER LIVEGP: “SE SACCHETTI VUOLE IO CI SONO. LE BITUBO? LE VOGLIO NEL BSB!”

Alex Dibisceglia 

PH by Bonora Agency

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.