La direzione gara ha deciso di punire Maverick Vinales per aver ostacolato Fabio Quartararo durante l’ultimo giro del francese. Vinales partirà con tre posizioni di penalità perdendo così la prima fila in favore di Franco Morbidelli. Nessuna squalifica, invece, per Jorge Lorenzo, che nel corso delle FP3 aveva rallentato il compagno di squadra Marc Marquez. Nel post qualifiche il pilota di Cervera ha ricordato come in casi analoghi lui venne penalizzato.




Quartararo vs Vinales. Non sono bastate le scuse di Maverick Vinales a Fabio Quartararo (prontamente accettate dal francese, ndr) per evitare la penalizzazione. La direzione gara ha infatti scelto di punire la guida irresponsabile di Maverick con tre posizioni di penalizzazione sulla griglia. Se ne avvantaggiano i nostri Franco Morbidelli, Valentino Rossi ed Andrea Dovizioso, che guadagnano tutti una posizione in griglia.

Maverick Vinales stava procedendo a bassa velocità in traiettoria salutando il pubblico, convinto di aver già preso la bandiera a scacchi. In quel momento però alla curva 9 sopraggiungeva Fabio Quartararo, che si trovava solo pochi millesimi dietro al proprio miglior tempo. Il francesino del team Petronas è riuscito a scartarlo all’ultimo passando all’interno e abortendo il suo ultimo giro. Vinales si è subito scusato con Quartararo, il francese, dopo un primo momento di nervosismo, ha capito la situazione tanto che già al parco chiuso tra i due era tornato il sorriso.

Marquez vs Lorenzo. A passarla liscia è stato invece Jorge Lorenzo che, durante l’ultimo giro delle FP3, in curva 3 ha rallentato il compagno di squadra. Marquez stava spingendo per cercare di fare un tempo che lo mettesse comodamente in Q2, quando si è trovato Jorge Lorenzo leggermente in traiettoria durante la percorrenza di curva 3. Anche qui Lorenzo ha chiesto immediatamente scusa, sia mentre i due erano ancora in moto, che durante la prova di partenza a fine turno. Sembrava tutto finito, invece dopo le qualifiche Marc Marquez ha voluto togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

Nelle interviste dopo aver commentato positivamente le sue qualifiche ha voluto tornare su quanto successo nelle FP3: “Mi da fastidio perché quando l’ho fatto io lo scorso anno sono stato penalizzato sia ad Austin che in Malesia. Nella FP3 del Mugello ho avuto un contatto con Mir, oggi è accaduto lo stesso. Va bene, sono cose che capitano in gara, ma dobbiamo far valere la stessa regola per tutti”. Insomma il clima nel box HRC inizia ad essere incandescente e Jorge Lorenzo deve ancora riuscire a sfruttare pienamente la sua Honda. Chissà cosa accadrà quando entrambi saranno in condizione di lottare per la vittoria.

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.