Una qualifica da incorniciare per il team Dynavolt Intact GP, che grazie a Marcel Schrotter e Thomas Luthi, piazza in prima fila entrambi i propri piloti alla partenza di domani del GP d’Italia di Moto2 al Mugello. In seconda fila troviamo i migliori italiani della sessione della qualifica della classe di mezzo, ovvero Bulega e Marini, scavalcati proprio all’ultimo dal poleman, facendo retrocedere tutti di una posizione, a partire dal compagno di squadra Luthi, che era in testa fino a quel momento.




La Q1 è scattata nel nome di Marco Bezzecchi, il quale ha piazzato subito il miglior tempo. Ad imporsi però è stato Xavi Vierge, che ha mantenuto per tutto il quarto d’ora disponibile la testa ottenendo il crono di 1:51.659, entrando automaticamente in Q2, insieme a Jorge Martin, il nostro Lorenzo Baldassarri e Nicolò Bulega.

Il crono di 1:51.169 sembrava poi aver messo nero su bianco colui che avrebbe potuto ottenere la pole finale, ovvero Thomas Luthi, “fregato” però nell’ultimo giro da un arrembante Marcel Schrotter, il quale è riuscito ad ottenere la pole position (seconda di quest’anno) davanti al compagno di squadra, Alex Marquez, Bulega, Jorge Navarro e Marini. Solo quindicesimo il leader della classifica Baldassarri.

A domani con la gara, che scatterà dalle ore 12.20.

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.