Luca Ghiotto, adottando una strategia alternativa, vince a Sakhir gara-2 della FIA F2 davanti ai due piloti DAMS Sergio Sette Camara e Nicholas Latifi. Per il pilota vicentino è stata fondamentale una strategia basata su un pit stop, che gli ha permesso di rimontare di gran carriera negli ultimi giri della gara.




Luca Ghiotto (UNI-Virtuosi) grazie alla vittoria balza al comando della classifica, in un weekend quasi perfetto che lo ha visto ottenere pole position, vittoria in gara-2 e secondo posto in gara-1. Con 37 punti guida la classifica davanti al duo DAMS.

Team francese che invece ha effettuato una strategia senza pit, penalizzando la parte finale della gara, anche se il podio non è mai stato in discussione. Grande inizio da parte di DAMS, che sembra avere la giusta accoppiata di piloti per proseguire una stagione soddisfacente.

Ottima quarta posizione per il pilota cinese dell’Academy Renault Guanyu Zhou (UNI-Virtuosi), anch’egli a fine gara senza sosta, in rimonta su Delétraz e Mick Schumacher (Prema), che non è riuscito a confermare la pole position, ma ha comunque concluso in zona punti, in sesta posizione, come secondo miglior rookie.

Un buon debutto quello del figlio d’arte su un tracciato che ha approcciato per la prima volta nel weekend di gara. Ora tutta l’attenzione si sposta sul suo prossimo test, martedì, a bordo della SF90. Necessità di affiatare il feeling con la F2 per Giuliano Alesi (Trident), l’altro figlio d’arte d’eccellenza presente quest’anno nella serie. Oggi per il francesino una gara complicata, terminata in diciottesima posizione, dopo un pit-stop forzato nella parte finale della gara.

Settima posizione per Nyck De Vries (ART GP), secondo classificato dei piloti che hanno effettuato il pit. La sua strategia non ha pagato quanto a Luca Ghiotto, ma termina la gara con la soddisfazione del giro veloce che gli garantisce due punti aggiuntivi. Ottavo ed ultimo a punti, Jordan King su MP Motorsport. Chiudono la top ten Anthoine Hubert (BWT Arden) e Sean Gelael (Prema), arrivati in volata sul traguardo.

Prossimo appuntamento con la FIA F2 il prossimo 28 aprile con la doppia gara in Azerbaijan, sul circuito cittadino di Baku.

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.