Si è conclusa oggi la seconda giornata di test di F1 sul circuito del Montmelò e con il tempo di 1:15:775 Nikita Mazepin, su Mercedes, è il pilota più veloce di giornata. Il giovane russo, all’esordio sulla W10, ha completato la bellezza di 128 giri ed è stato l’unico a girare sotto il muro di 1’16”, risultando soltanto due decimi più lento del collega Vallteri Bottas nel suo tentativo di ieri.




Grande prova quindi per Mazepin, che dimostra ancora una volta la competitività della Mercedes su questo tracciato.

Al secondo posto troviamo invece Alexander Albon della Toro Rosso, che grazie ad una mescola C5 è riuscito a strappare la posizione nei minuti finali al nostro Antonio Fuoco, realizzando un ottimo 1:17:079 e causando il termine della sessione con nove minuti di anticipo grazie ad un escursione in curva 10 che ha portato alla quinta ed ultima bandiera rossa di oggi.

Terza e quarta posizione invece per i due piloti Ferrari Antonio Fuoco e Charles Leclerc, impegnati però in programmi differenti. Il monegasco infatti ha realizzato il suo tempo utilizzando una versione sperimentale delle nuove gomme Pirelli che saranno in vigore a partire dal 2020. Il calabrese invece è stato a disposizione della squadra completando ben 120 giri ed ottenendo dati interessanti per gli ingegneri.

Quinta posizione per L’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen, che con il tempo di 1:17:349 si mette soltanto 44 decimi alle spalle della Ferrari numero 16. Dopo lo spavento di ieri dovuto all’incidente di Callum Illot la squadra ha potuto lavorare bene, realizzando ben 110 tornate oggi.

Sesto posto invece per il tester della Renault Jack Aitken, che con mescola C5 ha realizzato il suo miglior tempo in 1:17:621, completando però soltanto 75 tornate e dimostrando una monoposto ancora in difficoltà.

Kevin Magnussen, dopo aver fatto registrare il miglior tempo in mattinata, non ha fatto progressi nel pomeriggio e si è fermato in settima posizione con 1:18:101, realizzato però con mescola C3. Segnali incoraggianti per il team americano di Gene Haas, che sembra aver imboccato la strada giusta nello sviluppo della vettura.

A seguire troviamo all’ottavo posto il tester della Force India Nick Yelloly, più veloce di tre decimi Nicholas Latifi con la Williams in nona posizione.

A completare la top ten Dan Ticktum, su Red Bull, che con mescola C3 è stato più veloce di Oliver Turvey e Sergio Sette Camera, che si sono alternati al voltante della McLaren. Il brasiliano ha realizzato soltanto 19 giri, facendo registrare il tredicesimo tempo a ben 5,7 secondi dal record di giornata.

Ecco tutti i tempi di oggi ad esclusione dei piloti che hanno testato le nuove mescole Pirelli:

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.