E’ Valtteri Bottas il pilota più veloce della seconda sessione di prove libere a Shangai. Con un crono di 1:33.330 il finlandese ha siglato il miglior tempo davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel, staccato di soli 27 millesimi dalla vetta. Ci si aspetta grande battaglia quindi anche domani, con i primi molto vicini anche sul passo gara.




Prima parte della sessione che ha visto i piloti concentrarsi sulla simulazione di qualifica e che ha riservato anche delle sorprese, con Max Verstappen terzo davanti a Lewis Hamilton, protagonista anche di un testacoda e di un bloccaggio nelle prime fasi di prove.

Qualche problemino quindi oggi per l’inglese, quarto e apparso un po’ più in difficoltà del suo compagno questo venerdì, ma che ci ha abituato essere molto più veloce il sabato. Ancora più complicata la sessione di Charles Leclerc, che non è riuscito a completare un buon giro in simulazione qualifica e non è riuscito nemmeno ad iniziare la simulazione gara per via di controlli al sistema di raffreddamento sulla sua SF90.

Il monegasco ha infatti chiuso la sessione soltanto con il settimo tempo, alle spalle Nico Hulkenberg e Carlos Sainz, rispettivamente quinto e sesto e staccati di soli 8 decimi dalla vetta. Bene anche i loro compagni di squadra, con Lando Norris ottavo e Daniel Ricciardo, quest’ultimo primo dei piloti con un distacco superiore ad 1”.

Sempre più staccato Pierre Gasly, decimo davanti a Kimi Raikkonen. Diciottesimo il suo compagno di squadra Antonio Giovinazzi, che dopo i problemi alla sua monoposto che lo hanno estromesso dalla prima sessione di prove è riuscito a tornare in pista.

Sempre ultime le due Williams, con Robert Kubica ancora davanti a George Russell. Per oggi finisce l’attività in pista, che riprenderà domani per la terza sessione di libere e le qualifiche.

Carlo Luciani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.