DTM | Zolder, Gara 2: René Rast vince, Eng nuovo leader della classifica piloti

0
353

René Rast ha conquistato la vittoria in Gara 2 nella tappa di Zolder del campionato DTM, bissando il successo della vittoria di Hockenheim con l’Audi, grazie a una buona interpretazione della gara che gli ha permesso di attuare la giusta strategia.

Alla partenza Sheldon van Der Linde è riuscito a mantenere la prima posizione, mentre alle spalle Eng cerca di attaccae Rast, commettendo un errore che costa all’austriaco la perdita di diverse posizioni a favore di Rast, Glock e Frijns.  Successivamente Frijns passa Glock, sfruttando il DRS, portandosi quindi in quarta posizione.

Durante l’ottavo giro, Eng si ferma ai box per provare a sorprendere i propri avversari; all’undicesimo giro Rast riesce a superare Van der Linde, mentre, grazie alla sua sosta anticipata, Eng riesce a sorpassare Frijns di rientro dopo la sosta.

Al 12° giro tocca a Rast fermarsi per la sosta e, rientrando in pista, si ritrova davanti a Van der Linde, mentre Wittmann diventa il leader della gara fino a quando non rientra per la sosta, lasciando il comando a Rast seguito da Van der Linde ed Eng.

Al giro 22° Wittman tenta di sorpassare Frijns per la quinta posizione, ma finisce per speronarlo causandone il ritiro mentre va in testacoda: a causa dell’incidente i commissari sono costretti a far intervenire la Safety Car, mentre il pilota della BMW viene sanzionato con un drive through e concluderà la gara in 13° posizione.

La Safety Car esce di scena al 27° giro, con Rast che prende subito distanza dagli avversari e si assicura la vittoria, mentre dietro Eng supera con decisione Van Der Linde per la seconda posizione.

Nel frattempo, l’alfiere del team Rosberg, Green, mette a segno durante il  29° giro un doppio sorpasso ai danni di Dennis e Glock, portandosi così in quarta posizione, ai margini della zona podio.

Negli ultimi due giri della gara, Green completa l’impresa riuscendo a sfilare il terzo posto a  Van der Linde, che viene superato anche da Rockenfeller. Da segnalare l’ottimo sesto poso di Dennis, che regala all’Aston Martin il miglior risultato della stagione; ottima prestazione dell’Audi, che nella gara di oggi ha occupato sei delle prime dieci posizioni. 

Eng, grazie all’errore di Wittman e alla vittoria ottenuta in Gara 1, con il secondo posto odierno è diventato il nuovo leader della classifica tra i piloti, con cinque punti di vantaggio su Rast e sedici su Wittman.

Il prossimo appuntamento del Campionato DTM sarà a Misano, dal 7 al 9 giugno.

Chiara Zaffarano

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.